facebook YouTube itunes google-app

costruiamo il tuo futuro

Ca' dei Nonni, Albaredo D'Adige (VR)

Abitare la terza età nel comfort e nel rispetto dell’ambiente

Ca’ dei Nonni si sviluppa su un’area di ottomila metri quadri, messa a disposizione dal Comune di Albaredo D’Adige vicino a Verona. E’ la struttura per anziani più grande ad essere realizzata in legno in tutta Europa. Comprende quasi novanta posti letto, una decina di comunità alloggio, un centro diurno sociale ed un centro diurno sanitario.

L’edificio si articola su due piani con due ampi cortili interni e spazi verdi protetti. L’articolazione della struttura la rende una delle più innovative per ospitare nel modo più accogliente possibile persone della terza età. Gli accorgimenti progettuali e l’attenzione per i dettagli hanno permesso il sorgere di una costruzione moderna corredata da una serie di servizi dedicati, e capace di accogliere ospiti autosufficienti e non, in un contesto piacevole ed efficiente.

Il Presidente di CSA Claudio Cuoghi sottolinea come “La tecnologia di prefabbricazione in legno della Wolf Haus ha fatto la differenza sia durante la fase progettuale, permettendoci di creare ambienti e spazi con grande flessibilità per le varie destinazioni d’uso, sia in fase realizzativa, quando gli operai dell’azienda altoatesina senza mai risparmiarsi hanno lavorato 12 ore al giorno per consentire a tutti gli ospiti di Ca’ dei Nonni di entrare il prima possibile nella loro nuova e bellissima residenza. Infine questa tecnologia fa la differenza anche e soprattutto nel presente, sia perché assicura un comfort abitativo superiore grazie al “calore” e alle proprietà del legno, sia poiché ci consente a noi che gestiamo la struttura di abbattere notevolmente i costi legati al riscaldamento invernale e al raffrescamento estivo, grazie all’isolamento eccezionale che garantisce.”

L’architetto Giorgio Gabrieli, che ha progettato la struttura aggiunge: “La tecnologia di prefabbricazione in legno brevettata dalla Wolf Haus consente una progettazione integrata ottimale, per riuscire a soddisfare sia i vincoli preesistenti dal punto di vista tecnico e volumetrico, sia la necessità di esprimere tutta la creatività nelle scelte architettoniche. Questo materiale inoltre ha qualcosa in più, riesce a trasmettere una sensazione di accoglienza e di calore maggiore rispetto ai materiali tradizionali. Il comfort interno e il benessere abitativo che dona la tecnologia costruttiva della Wolf Haus sono immediatamente percepibili entrando in una struttura in legno.”

Anche la scelta dell’organizzazione degli spazi è molto interessante poiché l’avvicina ad una residenza alberghiera e non ospedaliera. Le stanze rispecchiano questo concetto. Sono utilizzate solo da due ospiti, con bagno privato e con gli spazi giorno, soggiorno e pranzo, dislocati nelle vicinanze ma separati, che richiamano la distribuzione delle abitazioni, secondo i canoni zona giorno-stanza da letto, e possibilità di uscire in giardino. L’attenzione per gli anziani ospiti si individua anche nella scelta dei colori tenui presenti sia all’interno che nella parte esterna dell’edificio, in grado di dare un senso di rassicurante familiarità e riconoscibilità.

Anche i giardini rivestono un ruolo importante che rientra nel concetto dell’impronta non ospedaliera della struttura, dotando la struttura di ampi giardini interni contenuti in un perimetro edificato, ma aperti verso l’esterno per mezzo di porticati, così da riproporre un uso tipicamente abitativo, trasmettendo il senso di ‘privato’. L’ospite anziano può trascorrere alcuni momenti all’aperto in relax sia da solo che in compagnia di altri ospiti, così come con i parenti in visita, come fossero nel giardino di casa. I giardini interni hanno inoltre consentito di ‘aprire’ la struttura, dando a tutti gli ambienti affacci luminosi e ampie visuali verso l’esterno, ed hanno sempre delle fughe visive verso l’esterno. In particolare uno è destinato ai malati di Alzheimer, con un “giardino di Priamo” appositamente dedicato.

Parlano di noi

Il Comune informa maggio 2013